DANIELE

Daniele Pressato, figlio d'arte di un grande ciclista! Anche lui scoperto dall'Ajo negli ultimi tempi. Incontrato per caso nelle grandi imprese del nostro Team; il suo é stato un amore folgorante verso i colori della nostra squadra alla quale ha chiesto con grande smania di aderirvi. Fin dalle prime uscite abbiamo scoperto dove lavorava e per noi questa scoperta é stata deleteria. Alcuni membri del nostro sodalizio approfittavano della sua esperienza in campo farmacologico e gli chiedevano sostanze anabolizzanti, conturbanti, dopanti, stravaganti! Di questi menbri non possiamo fare i nomi ma solo i cognomi,( Caniatti, Zanon, Dalla Bona, Lionello e altri). La nostra buona fede verso l'alchimista Daniele ci portava a compiere imprese oltre l'impossibile, Furio addirittura con questi composti "roegava su pai muri"; dopo aver visto questi risultati, é iniziata per il gruppo l'era delle "scagaree" (mossa de corpo). Nell'ordine si cagarono addosso: Poldo, Fulvio, Papi, Bepi, Dalla Bona si salvò perché quel giorno non partecipò alla scampagnata!